Macintosh
Creiamo una scorciatoia ad AirDrop nel dock del Mac

Creiamo una scorciatoia ad AirDrop nel dock del Mac

Per usare AirDrop su Mac è necessario accedervi tramite il menu laterale in una finestra del Finder (oppure digitando la combinazione Cmd + Shift + R dopo aver aperto una finestra del Finder), ma c’è un modo per aggiungere la scorciatoia di AirDrop sul dock del Mac bypassando il classico metodo.

Bastano pochi e semplici passaggi da eseguire per portare l’icona di AirDrop sul dock del Mac.

Non dovete far altro che selezionare la voce Vai > Vai alla cartella dalla barra dei menu del Finder (oppure Cmd + Shift + G), quindi incollate il seguente percorso e premete Invio:

/System/Library/CoreServices/Finder.app/Contents/Applications/

All’interno della cartella che si aprirà troverete l’icona di AirDrop. A questo punto non dovete far altro che trascinarla nel dock per aggiungerla alla barra di avvio rapido.

A questo punto, la prossima volta che dovrete aprire la finestra di AirDrop per condividere qualche file con iPhone, iPad, Mac personali o di amici non dovrete far altro che cliccare su questa icona.

Precisiamo che questo sistema funziona solo con macOS Sierra, macOS High Sierra e successivi: tale procedimento non funziona (ad esempio) con Mac OS X El Capitan o precedenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: