RaspberryPi
Abilitare il servizio di Apple AirPlay Server su Raspberry Pi

Abilitare il servizio di Apple AirPlay Server su Raspberry Pi

Con questa guida andremo ad installare il servizio di Apple AirPaly (audio) sul nostro Raspberry Pi. Consiglio di utilizzare un Raspberry Pi 2, 3 o 4 che già dispongono di jack audio o in alternativa se si è deciso di utilizzare un Raspberry Pi 0 W bisognerà munirsi di una scheda audio USB esterna per consentire l’ascolto. Inoltre, non da meno, sono necessarie delle casse da collegare al nostro Raspberry Pi.

Per cominciare colleghiamo i nostri speaker al nostro Raspberry Pi;
Aggiorniamo il nostro Raspberry Pi con i soliti comandi:

sudo apt-get update && sudo apt-get upgrade -y

installiamo i seguenti pacchetti

sudo apt-get install autoconf automake avahi-daemon build-essential git libasound2-dev libavahi-client-dev libconfig-dev libdaemon-dev libpopt-dev libssl-dev libtool xmltoman

Cloniamo la repository shairport da Github con il seguente comando:

git clone https://github.com/mikebrady/shairport-sync.git

Ora passiamo all’installazione di Shairport sul nostro Raspberry Pi,
posizioniamoci nella cartella appena clonata da Github
cd shairport-sync

Costruiamo e compiliamo il programma
autoreconf -i -f
./configure --with-alsa --with-avahi --with-ssl=openssl --with-systemd --with-metadata
make
sudo make install

Abilitiamo Shairport a partire ad ogni Boot del nostro Raspberry Pi

sudo systemctl enable shairport-sync
sudo service shairport-sync start

Personalizziamo il nostro AirPlay Server

Possiamo cambiare il nome del nostro server AirPlay modificando il file ‘shairport-sync.conf‘ situato in ‘/usr/local/etc

sudo nano /usr/local/etc/shairport-sync.conf

Eliminare i due slashe (//) in corrispondenza della variabile name (dove name = “%H”) 

Sostituire “%H” con un nome a nostra scelta (ad esempio “Salone”) 

Sempre nel file ‘shairport-sync.conf’, è possibile impostare una password per il server AirPlay ed anche altre impostazioni.

in alternativa, se non vi va di seguire questa guida, ma di scaricare un’immagine per il nostro Raspberry pi già pronta all’utilizzo con AirPlay, vi sono due produttori di software che hanno sviluppato queste due rispettivi piattaforme: Max2Play e Volumio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: